fbpx
I temi puzzle più ricercati
Le migliori marche puzzle
Seguici
  /  Di' la tua e vinci un puzzle gratis   /  La grande onda di Kanagawa è il premio di aprile del nostro concorso online

La grande onda di Kanagawa è il premio di aprile del nostro concorso online

La Grande Onda Di Kanagawa

La grande onda di Kaganawa è il puzzle gratis in palio nel mese di aprile per il nostro concorso online “Di’ la tua e vinci”.
Abbiamo scelto la versione da 1000 pezzi della Museum Collection della marca Clementoni.
Commenta uno dei nostri puzzle a catalogo e prova a vincere il puzzle di una delle opere giapponesi più famose.

La Grande onda di Kanagawa è forse il più famoso esempio di arte giapponese.
Un meraviglioso incontro tra un tradizionale disegno giapponese e una colorata influenza occidentale.

La grande onda di kanagawa: capolavoro dell’arte giapponese

Nel nostro concorso del mese di aprile abbiamo deciso di dedicarci alla cultura giapponese per raccontare la rinascita della vita in Primavera.
Con questo puzzle giapponese, che raffigura la grande onda di Hokusai, vorremmo far germogliare, come i fiori di ciliegio, la passione per i puzzle giapponesi e per i giochi della nostra iniziativa Sherwood Store.
Come i Giapponesi festeggiano Hanami ( termine che indica la contemplazione della bellezza della Sakura cioè della fioritura dei boccioli di ciliegio) noi vorremmo festeggiare con la grande onda Hokusai la bellezza e la meraviglia del gioco e del divertimento nel creare un puzzle.

Puzzle Giappone

La grande onda stilizzata è la più famosa opera del pittore giapponese Hokusai.
Hokusai ha reso con il senso grafico del Giappone, in tutto il mondo occidentale, un sentimento di ammirazione orientalistica:
Proprio questo sentimento ha preso largamente piede nell’Europa del ‘900 dando vita alle più belle avanguardie artistiche della storia.
Tuttavia molti non sanno che questa xilografafia, realizzata nel 1830, fu solo la prima di una bellissima serie di trentasei vedute del monte Fuji realizzate dal grande maestro giapponese.

Nella grande onda di Kanagawa coesistono lo yin e lo yang della concezione taoista.
In effetti il contrasto tra la violenza dell’onda e la calma apparente dei pescatori descrive perfettamente questa simbologia.
Inoltre le linee curve delle onde, del monte e delle barche trasmettono a chi osserva una sensazione di fluidità e di continuo movimento.
Questo dinamismo esprime, nella cultura orientale, il mutamento costante del mondo.

Il progetto grafico durato una vita

Nei primi anni del XIX secolo Hokusai pubblicò altre due opere raffiguranti lo stesso soggetto della Grande Onda che possono essere considerate i precursori della famosa prima veduta del monte Fuji. I due lavori su cui il maestro ha studiato le forme dell’onda sono: Veduta di Honmoku vicino a Kanagawa e di Imbarcazioni da trasporto in mezzo alle onde. Nella descrizione di entrambe le immagini il primo piano è occupato essenzialmente da un’enorme onda raffigurata nell’atto di travolgere un’imbarcazione. Questo punto è la parte focale su cui si è rivolata l’attenzione e il focus di questa composizione fin dai sui primi studi.

Infatti essi rivelano l’esistenza di una idea di fondo nitida che si sarebbe evoluta nel corso degli anni fino alla realizzazione della grande onda giapponese trent’anni più tardi.

La grafica finale dell’onda risulta di così semplice lettura che rimane incredibile quanto lo studio di questo soggetto sia stato lungo e importante per Hokusai. Tuttavia Il design finale  è il risultato di una  riflessione metodologica: le basi di questo metodo sono state dettate da Hokusai nelle sue Brevi lezioni di disegno semplificato del 1812. In questo magnifico trattato il maestro giapponese spiega come ogni oggetto può essere descritto attraverso la relazione tra cerchio e quadrato.
In questa “pietra miliare della grafica moderna” il mondo può essere disegnato usando un compassso e una riga.

La composizione

Attraverso tre semplice elementi Hokusai compone questa meravigliosa opera. La relazione che avviente tra essi nella sua istantaneità e nella sua folgorante forza sono il risultato della estrema bravura dell’artista. La scena, ambientata ai giorni nostri, si svolgerebbe a 30 chilometri sud di Tokyo, con il Monte Fuji distante 100 chilometri.

La montagna

Il monte Fuji che si staglia con la sua vetta innevata, in Giappone è considerato alla stregua di un simbolo nazionale, uno dei più importanti simboli religiosi ed emblema dell’arte giapponese. Il Fuji è il simbolo della grafica giapponese poiché da sempre associato alla bellezza.

Le barche

Nell’opera sono raggigurate  tre imbarcazioni chiamate oshiokuri-bune, chiatte lunghe circa 15 metri utilizzate per il trasporto in maniera tradizionale del pesce.

Inoltre guardando attentamente le vesti delle persone sulla barca possiamo notare come dal loro abito di colore azzuro questa veduta sia probabilmente ambientata in un periodo primaverile.

Il mare e l’ onda

Il mare è l’elemento predominante della composizione.
La forma dell’onda si estende per tutta la scena nel momento di massima carica prima di infrangersi.
Viene catturato dall’artista l’istante in cui l’onda forma una spirale quasi perfetta il cui centro passa per quello dell’immagine aprendo così uno spiragio compositivo che lascia lo sguardo sul Monte Fuji all’orizzonte.

La contrapposizone fra uomo e natura

Onda Hokusai

La grande onda Kanagawa può essere considerata l’immagine della contrapposizione tra la forza dirompente della natura e la fragilità dell’uomo.
Infatti l’energia e la veemenza di questa stampa si manifesta nella raffigurazione dell’uomo che lotta nella grande battaglia con la natura.
Anche il monte Fuji, sullo sfondo, osserva in maniera quasi indifferente, come una figura divina, lo spettacolo della contrapposizione fra uomo e natura.
In questa duplice visione tra natura e uomo si può trovare il significato della grande onda Hokusai.

Il gioco come mezzo di trasformazione

Proprio per questo ultimo significato abbiamo scelto di mettere in palio questo puzzle giapponese.
Infatti vogliamo perpetuare, mediante il gioco e il divertimento della costruzione, il mutamento e le trasformazione del mondo.
Attraverso questa immagine si entra in un profondo contatto con la natura e con l’ambiente circostante.

I concetti di meravigliarsi nel gioco e di essere responsabili creatori del mondo circostante sono i pilastri del nostro progetto Sherwood Store.

Scrivi un commento

uno × 5 =