Guarda i temi più ricercari
Cerca per numero di pezzi
Continua a seguirci
  /  Consigli per gli acquisti   /  Puzzle per bambini? Come scegliere in base all’età

Puzzle per bambini? Come scegliere in base all’età

Puzzle per bambini

Perché comprare un puzzle per i tuoi bambini?

I giochi di puzzle sono uno strumento ideale di apprendimento ed educazione per i bambini, anche i più piccoli: infatti i puzzle favoriscono lo sviluppo delle abilità cognitive e manuali del bambino, la percezione visiva, l’autostima sociale ed individuale nonché un approccio critico alla risoluzione dei problemi.

I puzzle possono essere un’attività autonoma, ma anche un ottimo passatempo per un gruppo di amici o familiari.

Il processo di riattacco e di incastro di due tasselli di un puzzle, infatti, implica lo sviluppo di una strategia e di una organizzazione che insegnano la pazienza e la perseveranza: la ricompensa è il completamento dell’immagine che comporta soddisfazione e divertimento nel bimbo che raggiunge questo obiettivo.

Sapevate che in Sudafrica per accedere alla scuola primaria un bambino deve essere in grado di completare un puzzle 24 pezzi.

Come valutare la difficolta di un puzzle?

Al contrario, una scelta sbagliata del puzzle da comporre per il proprio bambino può causare noia o addirittura frustrazione nello stesso. Ma come valutare la difficoltà adeguata all’eta e alle capacità del bimbo?

  1. il numero di pezzi;
  2. le dimensioni del singolo pezzo;
  3. la varietà e la difficoltà della forma dei pezzi;
  4. la complessita e il dettaglio dell’immagine;
  5. la variazione dei colori;
  6. l’esperienza già maturata dal bambino nel comporre un puzzle;
  7. la qualità del supporto;
  8. la presenza o meno di ausili alla organizzazione del gioco come i contorni del puzzle.

Quindi quando cominciare a giocare con i puzzle?

I bimbi posso cominciare fin dalla più tenere età a confrontarsi con i giochi puzzle e man mano che acquisiscono capacità ed esperienze possono passare ad un gioco composto da un numero maggiore di pezzi e più complesso.

Di seguito proponiamo un elenco di giochi di puzzle per bambini in base alla loro età, che non solo semplificheranno la vostra scelta di genitori ma assicureranno ai vostri figli un divertimento appropriato e commisurato alle loro capacità.

Puzzle per bambini da 0 a 2 anni.

Per i bambini di età compresa fra 0 e 2 anni anche solo raccogliere un pezzo e maneggiarlo può risultare una sfida.

Quindi aiutarlo proponendo un gioco costituito da pochi pezzi di grandi dimensioni e da forme semplici e morbide può risultare una ottima soluzione che garantirà, con grande probabilità, soddisfazione e senso di realizzazione mentre il bimbo affina le proprie abilità.

Per i bimbi di questa fascia di età dobbiamo sempre tenere in grande considerazione il fatto di non sopraffarli con più pezzi di quanti ne possano gestire.

L’ideale è far cominciare i bimbi più piccoli con puzzle costituiti da 3 pezzi di grandi dimensioni e crescere progressivamente man mano che il bambino sviluppa le proprie capacità.

Puzzle per bambini da 0 a 2 anni
Puzzle per bambini da 0 a 2 anni

I puzzle che potete trovare nella sezione giochi educativi dei puzzle prima infanzia offrono numerose soluzioni con un numero di pezzi limitato.

Consigliano un numero compreso fra 3 e 12 pezzi, e con la presenza di immagini abbinate che possono aiutare il bambino durante il processo di riconoscimento e incastro.

Sono estremamente indicati i puzzle con numeri, lettere, animali da fattoria e animali domestici.

Una valida alternativa ai giochi per la prima infanzia visti in precedenza può essere costituita dall’acquisto di una lavagna magnetica per bambini.

Si tratta di un puzzle di legno composto da un limitato numero di pezzi calamitati e da un supporto magnetico su cui incastrare i tasselli.

Puzzle per bambini di 3 anni

Compiuti i 3 anni potrebbe essere il momento giusto per iniziare a divertirsi con i puzzle di cartone, dove la complessità è leggermente più alta rispetto ai blocchi e ai puzzle per la prima infanzia visti precedentemente.

A questa età, il bambino di solito smette di esplorare il mondo usando la sua bocca e inizia a migliorare la destrezza manuale e a riconoscere visivamente le parti delle varie immagini.

Suggeriamo che i più giovani inizino la loro esperienza di puzzle con pezzi di grandi dimensioni che possono essere facilmente afferrati e ruotati.

Esempio puzzle per bambini da 3 anni 4x

A questa età, ai bambini piace riconoscere oggetti e personaggi noti. Il proprio cartone animato preferito, gli strumenti musicali, le illustrazioni di veicoli di trasporto, le fiabe e le storie della buona notte sono ottime opzioni.

Scegliere il puzzle in base agli interessi del bimbo può aumentare la quantità di “tempo di gioco” che un puzzle riceve.

In questa fascia di età sono molto gettonati anche i puzzle con immagini tratte dai cartoni animati più diffusi quali Frozen, Masha e Orso, Minions, Peppa Pig, Paw Patrol, Disney ecc…

I puzzle per i bambini di 3 anni dovrebbero avere un numero di pezzi compreso fra 8 e 20 e normalmente un buon inizio è fornito dai prodotti della gamma 4xPuzzle. Questi puzzle contengono un set di 4 immagini suddivise in 4, 5, 6 e 7 elementi ciascuna.

Si tratta di immagini sagomate, che rendono molto facile identificare il contenuto dell’illustrazione e con livelli di difficoltà graduati.

Infatti si inizia con l’immagine con il minor numero di elementi e dopo il completamento si lavora su quello successivo, che è solo leggermente più difficile.

Puzzle per bambini di 4 anni

Con l’aumento dell’esperienza nella composizione dei puzzle, il tuo bambino inizia ad avere una maggiore confidenza con la rotazione e l’unione di pezzi.

Sebbene l’approccio sia ancora basato sul tentativo e sull’errore, i bimbi a questa età cominciano a sviluppare il primo metodo sistematico per risolvere il gioco.

Questo è un segno che puoi passare a puzzle con un numero maggiore di pezzi o illustrazioni più complesse.

Per i bambini di quattro anni, suggeriamo i puzzle costituiti da circa 20 pezzi con tasselli grandi e la figura incorniciata dal contorno.

In maniera progressiva si può passare a puzzle costituiti da 30 pezzi e da 40 pezzi, in cui l’illustrazione ha un formato simile ai puzzle descritti in precedenza, ma con pezzi leggermente più piccoli.

Puzzle per bambini 4 anni

Puzzle per bambini di 5 anni

Puzzle 3d sferici per bambini da 5 anni

I puzzle per bambini che hanno compiuto i 5 anni posso essere costituiti anche da 60 pezzi.

Per i piccoli costruttori puzzle più esperti potrebbe anche essere una opzione cimentarsi nella realizzazione di un puzzle 3D sferico.

Questi puzzle, costruiti magari con l’aiuto dei genitori, si possono trasformare in una lampada notturna per la propria cameretta.

Puzzle per bambini da 6 a 8 anni

I bambini di sei anni hanno sviluppato una sufficiente esperienza da essere in grado di definire i pezzi in relazione al loro posto nel puzzle.

Ordinare i pezzi è comune a questa età mentre ogni bambino sviluppa la propria strategia unica per la risoluzione dei problemi in base a forma, colore e soggetto.

I bambini con età compresa fra 6 e 8 anni possono confrontarsi con puzzle fino a 200 pezzi. In seguito a seconda della loro esperienza, questo numero può anche aumentare fino a 500 pezzi.

Ricordati che il tuo bimbo è unico

La scelta del puzzle corretto varia a seconda delle abilità e dell’esperienza del singolo bambino e solo il proprio genitore conosce in maniera approfondita questi aspetti.

Valutare con attenzione il livello di difficoltà è importante per capire il puzzle appropriato per il proprio bambino in base alla sua età.

In questo modo, garantirai una esperienza di gioco soddisfacente, divertente e al tempo stesso formativa.

Infine non dimenticate mai che trascorrere del tempo insieme ai propri bimbi, magari costruendo un puzzle, è un ottimo modo di “perdere del tempo” insieme e creare quel legame d’amore e intesa che durerà in eterno.

Scrivi un commento

uno × due =